Fenomenologia della seconda infanzia

Gli dici “non fare A”… fa A.
Gli dici “non fare B”… fa B.
Gli dici “fai A”… fa B.
Gli dici “fai B”… fa A.

Per fargli fare A, gli dici “fai B”… intuisce e fa B.

This entry was posted in pensieri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.