Odio moderno

Hai ragione caro fratello,
se detesti il moderno.
Era più sano, era più bello
quando il gasolio scaldava l’inverno.

E l’emozione di cucinare
al gas di una bombola.
E doverla cambiare.

E il cuor mio ti apprezza
per i modi eleganti,
per la fierezza,
i toni inebbrianti
a difender bellezza.

In te si incarna altissimo,
paladino del bene comune,
il rispetto del prossimo
e l’ardire puro, immune.

Che ti si faccia una statua!
Ti si erga a patriota!
Si sappia in tutto il mondo
che in fondo non è vuota
la testa di un idiota.

This entry was posted in poesie. Bookmark the permalink.

Comments are closed.